le regole negli altri Paesi


Quali sono i Paesi che hanno deciso di rendere obbligatorio il green pass? Sebbene dal 1° luglio 2021 sia ufficialmente entrato in vigore il green pass europeo l’Unione non ha voluto prendere una decisione comune, lasciando ad ogni Paese la libertà di introdurre delle regole interne.

Proprio per questo motivo il puzzle delle norme a cui si è sottoposti viaggiando tra i vari Paesi dell’Unione, come la Francia, la Germania o la Spagna, si complica per effetto delle regole introdotte dai singoli Governi. Vediamo dunque dove è obbligatorio il green pass e dove non lo è e quali sono le misure nei vari Paesi europei.

Green pass in Europa: le regole negli altri Paesi

Moltissimi Paesi in Europa hanno deciso di estendere l’obbligo del green pass per accedere a diverse attività, altri invece lo hanno limitato solo ad alcuni specifici eventi. In linea di massima però questo documento è indispensabile per entrare in quasi tutti gli Stati dell’Ue. Vediamo dunque quali sono le regole in alcuni Paesi dell’Europa che hanno deciso di introdurre l’obbligo del green pass, proprio come l’Italia.

Francia

Senza ombra di dubbio la Francia è il Paese che ha deciso di introdurre le regole più stringenti di tutti per quanto riguarda il green pass rendendolo obbligatorio quasi per tutto, tuttavia nel Paese non vi è l’obbligo di indossare la mascherina.

Entrando nello specifico, in Francia il green pass è obbligatorio per accedere a spettacoli, eventi sportivi, fiere e festival, bar e ristoranti – anche all’aperto-, ospedali, case di riposo, treni e aerei. Dal 15 settembre scatterà anche l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari. Per quanto riguarda i dipendenti di bar e ristoranti, se non vaccinati, potranno essere sospesi senza stipendio.

Germania

Sebbene la Germania abbia più volte ribadito la sua intenzione di non voler rendere obbligatorio il vaccino, ha deciso anche di rendere difficile la vita delle persone che decidono di non sottoporsi all vaccinazione. In Germania il green pass è obbligatorio per accedere agli ospedali, le piscine, i ristoranti al chiuso, le palestre, i parrucchieri e per prenotare le stanze di hotel.

Il governo tedesco ha inoltre deciso che le persone che non si saranno fatte vaccinare non potranno più accedere ai tamponi gratuiti messi a disposizione dalla Stato.

Grecia

In Grecia il green pass è diventato obbligatorio per alcune attività come bar, ristoranti al chiuso così come per teatri e treni a lunga percorrenza. L’accesso a discoteche e locali notturni è consentito solo in seguito all’esibizione di un certificato di vaccinazione o di un certificato di guarigione. Delle restrizioni riguardano anche gli ingressi negli ospedali ad eccezione dei centri di oncologia e i casi di urgenza.

Anche i minori di 12 anni devono esibire un certificato di self test negativo svolto nelle 24 ore precedenti.

Svizzera

Anche la Svizzera ha deciso di estendere l’obbligo del green pass dal 13 settembre per tutte le persone al di sopra dei 16 anni. Il certificato…



Read More: le regole negli altri Paesi

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Live News

Get more stuff like this
in your inbox

Subscribe to our mailing list and get interesting stuff and updates to your email inbox.

Thank you for subscribing.

Something went wrong.