Idee di paese a confronto, ad Acquanegra sfida tra due civiche


Copyright 2021 Stefano Saccani, all rights reserved

La sindaca uscente De Pieri vuole il bis, le opposizioni hanno unito le forze dopo cinque anni di collaborazione in consiglio

ACQUANEGRA SUL CHIESE. Il 3 e 4 ottobre ad Acquanegra sul Chiese l’imprenditore Massimo Surpi e la sindaca uscente Monica De Pieri si contenderanno la poltrona più ambita del municipio. Rispetto alle ultime comunali, dunque, la competizione sarà a due e non più a tre. La prima cittadina tenterà il bis con l’appoggio della Lega Salvini e di Fratelli d’Italia, mentre dall’altra parte moderati e centro sinistra hanno fatto fronte comune nel tentativo di assicurarsi la maggioranza.

Ai seggi sono chiamati 2.387 aventi diritto, di cui 225 iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero. Nelle ultime tornate elettorali, a fare la differenza ad Acquanegra è sempre stata una manciata di schede e non è da escludere che anche questa volta il consiglio comunale venga rinnovato al termine di un’elezione equilibrata.

Nel corso della campagna elettorale non stanno mancando le polemiche tra i due schieramenti.

La De Pieri, ad esempio, ha accusato gli avversari di gestire tramite un candidato consigliere il gruppo Facebook L’Acquanegrese doc, piazza virtuale del paese.

Per tutta risposta la squadra di Surpi, di cui fanno parte l’ex sindaco Erminio Minuti e il riferimento del centro sinistra ad Acquanegra sul Chiese, Carlo Danieli, ha più volte accusato la giunta uscente di aver preso decisione scellerate nella gestione del paese (uno dei temi più caldi è la viabilità).

Sulla scheda elettorale gli acquanegresi troveranno due opzioni: da una parte “Monica De Pieri sindaco”, lista civica appoggiata dalla Lega Salvini, da Fratelli d’Italia e dalla civica Direzione futuro; dall’altra “I cittadini al centro”, civica trasversale e in cui confluiscono centristi e dem. 

LISTA DE PIERI SINDACO: «Vogliamo terminare il nostro programma»

Un programma ampio che spazia dal sociale all’istruzione passando per la viabilità e che punta forte su alcuni progetti da finanziare attraverso bandi nazionali. La lista Monica De Pieri sindaco vuole continuare l’azione amministrativa iniziata con la vittoria alle comunali di cinque anni fa. «C’è ancora molto da fare e abbiamo tante idee per migliorare Acquanegra sul Chiese – spiega la sindaca uscente – Tra le nostre priorità c’è l’ampliamento della casa di riposo a cui servono nuovi posti letto. Inoltre faremo il possibile per aprire nello stesso polo un ambulatorio infermieristico a disposizione dei cittadini e per costruire alcuni alloggi per anziani». La pandemia, specie nei primi mesi, ha fatto emergere criticità sociali profonde a cui il Comune, nel limite delle risorse economiche a propria disposizione, ha cercato di porre rimedio. «Il sociale è il vero fulcro della nostra proposta agli elettori – spiega De Pieri – L’obiettivo è non lasciare indietro nessuno. Inoltre dobbiamo attirare coppie…



Read More: Idee di paese a confronto, ad Acquanegra sfida tra due civiche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Live News

Get more stuff like this
in your inbox

Subscribe to our mailing list and get interesting stuff and updates to your email inbox.

Thank you for subscribing.

Something went wrong.